Gli italiani in guerra

[button_opere]

COD: - Categoria:

Descrizione

7 volumi. Pp. 4.600. Direttore scientifico M. Isnenghi. Oltre 300 autori (2008).

Gli italiani in guerra è una grande opera storica che offre una rigorosa ricostruzione politica, sociale e culturale di oltre 150 anni di conflitti italiani: un’opera fondamentale per interpretare il nostro presente sotto una nuova luce. Gli italiani in guerra è una storia d’Italia dagli esordi del processo di unificazione ai giorni nostri, vista nell’ottica dei conflitti, intesi in ogni loro forma : ideologici, politici, militari, e fra idee, orientamenti, gruppi, aree territoriali. Una proposta innovativa e originale che cambia il modo di leggere la storia del nostro Paese. La nascita dell’idea di nazione, l’Unità d’Italia, il colonialismo, la Grande Guerra, il fascismo, la Seconda Guerra Mondiale, la nascita della Repubblica, gli anni di piombo: sono solo alcuni degli argomenti trattati nei sette volumi dell’opera. Il filo della storia d’Italia si svolge attraverso i conflitti per arrivare fino a noi.

Un’opera di narrazione e di interpretazione storica che attraverso una pluralità di agili saggi analizza le forze sociali in campo, i protagonisti individuali e collettivi, gli eventi bellici e politici.

Chi sfoglia Gli italiani in guerra avrà modo di leggere estratti di vita anche di chi ha vissuto i conflitti non solo come soldato, ma come madre, come figlio, altri italiani che davano il loro contributo o vivevano la loro guerra. Uno spaccato della nostra storia incentrato sulla vita di chi ha vissuto fuori dal fronte per scoprire dettagli significativi e interessanti retroscena della storia d’Italia.

Il Direttore scientifico è Mario Isnenghi, uno degli storici italiani più autorevoli. Ordinario di Storia contemporanea all’Università Ca’ Foscari di Venezia, ricopre anche la carica di Presidente dell’IVESER, l’Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea. Già collaboratore di vari quotidiani e riviste, è stato autore di diversi saggi e volumi, che rappresentano dei classici per la storiografia contemporanea.
 Il direttore è stato coadiuvato da: Eva Cecchinato, Simon Levis Sullam, Daniele Ceschin, Giulia Albanese, Nicola Labanca. Hanno partecipato all’opera circa 300 autori.

PIANO DELL’OPERA

FARE L’ITALIA
 Unità e disunità del Risorgimento

LE “TRE ITALIE”
Dalla presa di Roma alla Settimana Rossa (1870-1914)

LA GRANDE GUERRA (2 TOMI)
 Dall’intervento alla “vittoria mutilata”

IL VENTENNIO FASCISTA (2 VOLUMI)
 Dall’impresa di Fiume alla Seconda Guerra Mondiale
 La Seconda Guerra Mondiale

LE ARMI DELLA REPUBBLICA
 Dalla liberazione ad oggi